VISITARE PARIGI IN TRE GIORNI CON UN BAMBINO

Visitare Parigi con un bambino piccolo si può!

In questo articolo troverai, passo dopo passo, il nostro itinerario di tre giorni a Parigi con il piccolo Leon.

Quale modo migliore di festeggiare San Valentino e il quinto mese di Leon se non a Parigi?

Per il nostro secondo piccolo viaggio in tre abbiamo scelto la capitale francese, già visitata in passato ma mai insieme.

La città dell’amore e delle luci si è rivelata una destinazione perfetta per chi, come noi, ha un piccolo da portare a zonzo e in questo articolo vi spiegheremo perché!

ITINERARIO DI TRE GIORNI PER VISITARE PARIGI CON UN BAMBINO

Avendo già visitato Parigi e tutti i suoi principali musei in passato, questa volta abbiamo deciso di dedicare interamente il weekend alle passeggiate e alla scoperta della città a piedi.

Di seguito troverai l’itinerario che abbiamo scelto per visitare Parigi con un bambino e che si è rivelato perfetto per una piccola vacanza in tre.

GIORNO 1 – Rue Cremieux per qualche foto, passeggiata a Coulée Verte, Place de la Bastille, Place des Voges, Les Archives, Le Marais, Quai de l’Hotel de ville, Quai des Celestins, Ile Sant Louis, Notre Dame

GIORNO 2– Pont d’Austerliz, Jardin des Plantes, quartiere latino, Pantheon, Sorbonne, Saint Germain

GIORNO 3 – Passeggiata sotto la Torre Eiffel, Les Invalides, Pont Alexandre III e ritorno in aeroporto

VOLO FIRENZE PARIGI CON VUELING

La scelta su Parigi è ricaduta per due motivi: il primo è che stavamo cercando una città in cui eravamo già stati di modo da godercela senza tabelle di marcia.

Volevamo goderci un weekend a passeggio per una capitale europea.

Il secondo motivo riguarda il volo perfetto che offre Vueling da Firenze.

Con Vueling è possibile, infatti, partire per Parigi Orly da Firenze il venerdì mattina alle 6:00 e ritornare la domenica sera con un volo alle 21:50 sfruttando così tre giornate piene.

Per chi non può prendere una giornata di ferie c’è il volo che parte da Firenze alle 18:50.

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO DI PARIGI DALL’AEROPORTO DI ORLY

L’aeroporto di Parigi Orly dista circa 15 km dal centro della città ed è ben collegato sia con mezzi pubblici che taxi e Uber.

Il nostro consiglio, soprattutto se vuoi visitare Parigi con un bambino, è quello di prenotare con Uber, molto più economico dei taxi e molto più comodo dei mezzi pubblici (la parola d’ordine con un passeggino è: praticità!)

Se preferisci raggiungere il centro della città con i mezzi pubblici, qui sotto troverai alcune indicazioni che potranno esserti utili.

 

ORLY VAL + RER B

RER B è il treno che collega il centro di Parigi con la fermata Antony. Da qui in soli 8 minuti si raggiunge l’aeroporto con l’ Orlyval, la metropolitana leggera.

Le corse sono attive dalle 5:00 fino alle 23:30 circa.

 

ORLYBUS

Orlybus è la navetta che collega l’aeroporto di Parigi con la stazione del centro Denfert-Rochereau nel XIV arrondissement

 

BUS

Ci sono varie linee che possono portarti in centro dall’aeroporto:

il 183 che arriva fino alla stazione di Porte de Choisy (XIII arrondissement)
il 285 che collega la stazione RER di Juvicy con quella della metro di Louis Aragon a Villejuif
il 292 che collega Rungis-Marché international a Savigny-sur-Orge – ZAC Les Gâtines

 

LE BUS DIRECT

Il bus direct linea 1 collega l’aeroporto con le seguenti fermate nel centro della città: Tour eiffel, Trocadero ,Gare Montparnasse, La Motte Piquet Grenelle e Etoile.

DOVE ALLOGGIARE A PARIGI PER TRE GIORNI

La ville lumiere, nonostante sia una grande metropoli, può essere visitata a piedi.

Soprattutto se vuoi visitare Parigi con un bambino, così eviterai il sali scendi dai mezzi pubblici con il passeggino!

Per visitare Parigi a piedi è fondamentale scegliere un arrondissement strategico in cui alloggiare.

Noi abbiamo alloggiato nel 12° arrondissement, zona molto carina nella parte a est di Parigi.

Trattandosi di un quartiere piuttosto grande, fai attenzione a dove scegli l’hotel perché potresti trovarti sia a 15 minuti che a più di un’ ora a piedi da molte attrazioni.

Il nostro consiglio è di cercare un alloggio che sia vicino all’ 11° arrondissement, proprio come lo era il nostro hotel.

La nostra scelta è ricaduta sul 9Hotel Bastille Lyonun hotel di design molto carino che si trova in 23 Rue de Lyon, a due passi dall’ 11° arrondissement.

Da qui siamo riusciti a spostarci a piedi per tutta Parigi, ti basti pensare che in soli venti minuti sei nel bellissimo Marais o nel quartiere latino!

L’hotel offre un’ottima colazione al mattino e le camere sono accoglienti e molto pulite.

Dai un’occhiate alle offerte su booking: 9Hotel Bastille Lyon

Ah, non per ultimo…9Hotel Bastille Lyon si trova letteralmente accanto alla bellissima Rue Cremieux!

DOVE MANGIARE I DOLCI MIGLIORI DI PARIGI

Parigi è un sogno per chi è goloso come me!

Lascio da parte i turistici (ma comunque ottimi) Ladurée e Pierre Hermé e vi elenco tutte le nostre boulangerie e patisserie preferite dove fermarvi a fare colazione o merenda (o come nel mio caso, entrambe le cose!)

BOULANGERIE BO (se sei fan di Gossip Gilr, qui hanno girato una scena con Blair e Seriiiiina)
Prendi il croissant aux amandes…MAI sentito un croissant alle mandorle più buono di questo
Dove si trova: 85bis Rue de Charenton, XII arrondissement

BERKO, se sei un fan delle cheescake…this is the place!
Dove si trova: 23 Rue Rambuteau, IV arrondissement

AUX MERVEILLEUX DE FRED, il paradiso delle meringhe con panna e cioccolato. Impossibile non entrare dopo aver visto la vetrina!
Dove si trova: ce ne sono vari in tutta la città, noi vi consigliamo quello in 2 Rue Monge, V arrondissement

SADAHARU AOKI, se vuoi assaggiare dei macarons fuori dall’ordinario che ti lasceranno senza parole!
Dove si trova: 35 Rue de Vaugirard, VI arrondissement.

BONTEMPS SALON DE THE, per una pausa thé con pasticcini super chic!
Dove si trova: 57 rue de Bretagne, III arrondissement 

MAISON GAUMER, qui ho mangiato il miglior eclair al cioccolato di sempre.
Dove si trova: 31 Rue Monge, V arrondissement
CELINE ATELIER GOURMANDE, si trova a Boulogne per cui non è comodissima la posizione. Ma se vi trovate in zona fateci un salto!
Dove si trova: 41 Rue Gambetta, 92100 Boulogne-Billancourt

DOVE MANGIARE A PARIGI SPENDENDO POCO

La parola d’ordine se vuoi risparmiare è galette.

Le galette sono crepes salate fatte con grano saraceno e sono uno dei simboli della cucina francese.

Questi che troverai qui sotto sono i due posti che abbiamo preferito e che oltre ad essere ottimi, sono perfetti se vuoi visitare Parigi con un bambino.

CREPES A PARIGI NEL QUARTIERE LATINO

LES GALANDINES 

Questo piccolo ristorante parigino si trova in una delle mie vie preferite di tutta la città: Rue Galande.
Offre ottime crepe, sia dolci che salate.

Da provare la galette Celeste: crema di formaggio di capra, funghi, mele e bacon

Dove si trova: 57 Rue Galande, 75005 Paris
Spesa media a persona: € 15

CREPES A PARIGI NEL MARAIS

CREPERIE SUZETTE

Se ti trovi nel Marais e hai voglia di crepes (dolci o salate che siano) questo è il posto giusto!

Da provare la crepe dolce con banana e nutella!

Dove si trova:24 Rue des Francs Bourgeois, 75003
Spesa media a persona: € 15

IL MIGLIOR FALLAFEL DI PARIGI

Una tappa che non puoi mancare se vai a Parigi è L’As du Fallafel, il re indiscusso dei fallafel di tutta Parigi (e forse anche di più).

Si trova nel Marais e non farti scoraggiare dalla fila…Scorre piuttosto veloce e l’attesa verrà ampiamente ripagata!

Questo ovviamente se viaggi senza figli.

Se invece decidi di visitare Parigi con un bambino, sappi che chi è con un passeggino può saltare subito la fila!
Uno dei ragazzi che controlla le file infatti, è venuto da noi non appena ci ha visti dicendoci che chi ha un bambino piccolo può essere servito subito.

Voto: 110 e lode per cibo e servizio!

Dove si trova: 34 Rue des Rosiers, 75004 Paris

I NOSTRI CONSIGLI PER VISITARE PARIGI CON UN NEONATO

Mai di fretta, mai di corsa.

Parigi ce la siamo goduta a piedi nel totale relax, senza tabelle di marcia né l’ansia di dover vedere tutto quello che ci eravamo programmati in precedenza.

Per cambiare il bambino, come avevamo già scritto nell’articolo di Siviglia, i punti migliori rimangono le grandi catene come Burger’s King, Starbucks e Mc Dondald’s.

Non solo sono attrezzati di bagni appositi con fasciatoio, ma spesso hanno anche dei divanetti apposta per allattare.

Per l’alloggio ti consigliamo sia l’ appartamento che l’hotel, basta controllare che quest’ultimo abbia eventuali culle/lettini in dotazione e un microonde per scaldare le pappe o il latte.

Assicurati che entrambi abbiano l’ascensore!

Viaggia leggero! Meno cose porti con te, più sarà facile spostarti dall’aeroporto all’alloggio e viceversa.

Ricordati che se dimentichi qualcosa a casa…sarai comunque a Parigi, dove potrai acquistare tutto quello che vuoi 🙂

Per viaggiare in aereo, ti consigliamo un passeggino di seconda mano.

Altrimenti, se vuoi viaggiare con il tuo passeggino di sempre, ti consigliamo di comprare un’apposita sacca per proteggerlo.

Guarda su Amazon le sacche per i passeggini!

ASSICURAZIONE DI VIAGGIO 

Ultima cosa, ma non per importanza, l’assicurazione! 

Io e Francesco partiamo sempre con Columbus Assicurazioni e in questo articolo ti spieghiamo come mai.

Prenota attraverso il preventivatore che trovi qui sotto per ottenere subito un 10% di sconto sul totale!

Something is wrong.
Instagram token error.

Iscriviti alla Newsletter

Assicurazione di viaggio

WHEXT TRAVEL BLOG

Born Local, Live Global

 

Per info e collaborazioni:
info@whext-travelblog.com