COSA VEDERE A RODI: LA BAIA DI SAINT PAUL A LINDOS

L’ultimo giorno lo passiamo alla baia di Saint Paul, una delle spiagge più famose di Lindos.

Lindos dista circa 50 km da Rodi ed è un suggestivo e tipico paesino greco. È il villaggio più bello di tutta l’isola di Rodi ed anche quello più caratteristico. Costruito sotto l’Acropoli sulla pendenza della collina, è costituito da un’agglomerato di case bianche che si affacciano sul Mediterraneo.

Quando si pensa alle isole della Grecia, sono proprio i paesini come Lindos che saltano subito alla mente.

Alla baia di Saint Paul, come per le altre spiagge famose dell’isola, conviene arrivare la mattina presto.

La spiaggia è piccola e dispone di pochi lettini, per cui se si arriva tardi, è facile non trovare posto. Non è affollata come la baia di Anthony Quinn ma si riempie comunque con molta velocità.

Iniziamo la nostra giornata così, con l’Acropoli alle spalle, le sfumature del Mediterraneo davanti e un mix di frutti della passione, mango e papaya.

Da questa baia partono delle escursioni in barca che portano a largo di Lindos, fino alla baia di Navarone. Contrattiamo il prezzo per il tour e partiamo in compagnia di un’altra coppia.

Arrivati a largo della baia di Navarone abbiamo un colpo al cuore. La bellezza del colore del mare in questo punto dell’isola raggiunge il suo culmine! Sembra una piscina naturale con un punto di turchese talmente brillante da apparire quasi finto. Nonostante siamo a largo, l’acqua è caldissima.

Ed è così limpida che sebbene qui sia profonda, si vede benissimo il fondale.

Lindos è una tappa fondamentale in una vacanza a Rodi. Le sue spiagge sono tra le più belle dell’isola e il paese merita una visita sia di giorno che di sera. Infine, il mare a largo della baia di Navarone è senza dubbio il più bello di tutta Rodi.

Pagina FacebookProfilo twitterProfilo InstagramCanale Youtube

Whext Travel Blog

Born Local, Live Global

Per info e collaborazioni:

info@whext-travelblog.com

I NOSTRI VIAGGI